Caldeirao
Caldeirao

press to zoom
Vila do Corvo
Vila do Corvo

press to zoom
Caldeirao
Caldeirao

press to zoom
Caldeirao
Caldeirao

press to zoom
1/8
GEOGRAFIA
 

L' isola più piccola di tutto l' arcipelago azzoriano insieme a Flores fa parte del gruppo occidentale. Situata a 30° 48' Ovest e 39° 40' Nord è lunga 6,5 km e larga 4 km con una superficie di 17 Km2 conta poco meno di 400 abitanti.

 

 

CORVO

 
STORIA
 

Scoperta simultaneamente all' Isola di Flores iniziò il suo popolamento nel 1548. Essendo Corvo di dimensione molto piccole ed isolata, fece fatica ad evolversi. L' economia si è sempre basata prevalentemente sull' agricoltura anche se negli anni avvenire richiamò diversi balenieri per la caccia dei cetacei avvolgendo l' Isola in un alone di storie e leggende.

 

 

 
LUOGHI DI MAGGIOR INTERESSE
 

A sud Est dell' Isola si erigono due formazioni rocciose molto curiose di origine basaltica chiamate Cavaleiro e Marco.

 

O Caldeirao: Situato nel Monte Gordo è un enorme ed imponete cratere di un antico vulcano che con la sua eruzione dette origine all' Isola; ha un perimetro lungo 3,4 Km ed è profondo 300 metri, nel fondo del cratere ci sono due laghi da cui emergono piccoli isolotti.

 

 

 
CITTA'
 

Vila do Corvo: situata sul porto naturale dell' Isola conta circa 400 abitanti dove tutti si conoscono e nessuno chiude la porta di casa a chiave. E’ un piccolo paesino che si dedica prevalentemente all' agricoltura e alla produzione artigianale del famoso Quejio ( formaggio ) di Corvo che accompagnato dal pane di miglio è veramente squisito.